In primo piano Altre news Appuntamenti in agenda

In primo piano

17/03/2017

Raffaele Consiglio riconfermato Segretario generale di Cisl Vicenza.

Arriva unanime dall’assemblea la riconferma di Raffaele Consiglio alla guida di Cisl Vicenza per i prossimi quattro anni. A rieleggerlo oggi segretario generale il Consiglio generale, con 81 voti su 83, a conclusione del 18° Congresso provinciale dell’organizzazione, in Fiera a Vicenza.

«In questi giorni abbiamo chiesto con forza la costituzione di un tavolo provinciale permanente, che riunisca istituzioni e corpi intermedi e si assuma la responsabilità di coordinare e indirizzare le politiche comunali e di area –­ spiega il rieletto Raffaele Consiglio, riassumendo la proposta politica lanciata dall’organizzazione in queste due giornate di lavori congressuali –. È necessario per dare un nuovo slancio allo sviluppo e rigenerare la nostra comunità, ferita e profondamente provata dalle crisi. Noi ci siamo: ci impegniamo a mettere a disposizione le nostre competenze, la nostra presenza capillare nel territorio, il nostro contributo di idee e di proposte – continua –. Serve progettare e guidare insieme lo sviluppo futuro del Vicentino, per il quale ad oggi non solo non esiste un disegno complessivo e condiviso, ma proprio non esiste un disegno. E certo questo indebolisce ancor più la capacità attrattiva della nostra provincia». «Le nostre proposte hanno raccolto ampio consenso da parte delle istituzioni e delle organizzazioni vicentine – commenta soddisfatto il segretario –, quelle datoriali come le sindacali, così come è stata dichiarata da tutti la volontà di agire uniti e insieme per il bene del territorio, dei cittadini e delle famiglie».

L’assemblea ha chiamato a raccolta nella due giorni oltre 200 delegati in rappresentanza dei 1500 delegati appartenenti alle 17 categorie sindacali dell’organizzazione. Riconfermati anche i componenti della Segreteria Lorenza Leonardi e Riccardo Camporese, ed eletti i delegati vicentini che parteciperanno al congresso regionale del prossimo maggio (10-11, Mogliano Veneto).

Intitolato “Progettare il territorio, rigenerare comunità. Con il sindacato per un nuovo sviluppo”, il congresso è stato lo spazio di riflessione e dibattito intorno ad alcuni temi strategici e alle “questioni aperte” del Vicentino.

A valorizzare l’importanza e la capacità di innovazione del sindacato vicentino, le parole di Onofrio Rota, segretario generale Cisl Veneto: «Cisl Vicenza rappresenta nella storia dell’organizzazione regionale un vero laboratorio di pensiero. In un territorio così ricco dal punto di vista del settore manifatturiero, il sindacato ha qui contribuito in maniera molto costruttiva a generare innovazioni contrattuali e premi di produzione,… Oltre a progettare e a saper fare, anche intuendo l’evoluzione del manifatturiero, qui Cisl ha dato alle politiche locali un contributo nei fatti e nell’azione sindacale quotidiana, ma anche nella promozione di nuove idee e proposte».