In primo piano Altre news Appuntamenti in agenda

In primo piano

6/12/2016

All'indomani del referendum... sguardo puntato sul futuro

All’indomani del voto referendario, e dei relativi esiti in termini di impatto sulle istituzioni, è inevitabile provare un senso di incertezza e di sospensione. Ancor più per il fatto che si è trattato di un referendum importante - lo abbiamo più volte evidenziato con convinzione -, perché ha suscitato grande attenzione e voglia di comprendere da parte dei cittadini, come è spesso emerso in questi mesi nei nostri incontri coi lavoratori vicentini e nei momenti di dibattito dedicati.

«È stato, a nostro parere, un segno di rinata voglia di partecipazione e di nuovo interesse ai temi della politica che ci fa ben sperare – spiega Raffaele Consiglio, segretario generale di Cisl Vicenza -. Proprio per questo confidiamo che il risultato non continui ad essere accompagnato dai toni polemici, che sono stati così accesi durante la campagna per il referendum costituzionale. C’è bisogno di guardare al futuro del Paese e di tenere ben saldo questo come orizzonte. Un Paese che certo non ha bisogno ora di ulteriore debolezza e vulnerabilità – continua Consiglio -. È necessario piuttosto garantire solidità ai progetti di sviluppo avviati e mettersi subito al alvoro per mantenere l’equilibrio nelle relazioni con l'Europa e con il mondo».